TRIBUNALE

La morte di Ilaria Boemi, due condanne a Messina

di

MESSINA. Si è concluso con due condanne il processo per la vicenda di Ilaria Boemi, la sedicenne morta sul lungomare di viale della Libertà, a Messina, la notte tra il 9 agosto 2015. La studentessa, come ha stabilito l’autopsia, fu stroncata da una dose di Mdma, una droga sintetica conosciuta come ecstasy, mescolata alla birra.

Il Tribunale di Messina, seconda sezione penale, ha pronunciato la sentenza nei confronti di Pietro Triscari e Giuseppe Restuccia, al termine di una lunga camera di consiglio che si è conclusa solo a tarda sera. Pietro Triscari è stato condannato alla pena di 4 anni e 4 mesi mentre Giuseppe Restuccia alla pena di 10 anni e 4 mesi.

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X