MOTOCROSS

Tony Cairoli secondo il Lettonia ma torna in testa al mondiale

di
Messina, Sport
Cairoli

PATTI. Nemmeno il più ottimista dei tifosi di Tony Cairoli avrebbe pronosticato una giornata così nera per l’avversario diretto nella lotta al titolo iridato Tim Gajser. Invece, lo sloveno ha racimolato a Kegums, in Lettonia, dove si correva la settima prova del Mondiale di motocross Mxgp, la miseria di 7 punti e così Cairoli, piazzatosi secondo, grazie ai 38 punti totalizzati lo ha scavalcato nella classifica generale riprendendosi la tabella rossa.

Adesso il pattese della Ktm guida con 17 punti sul rivale (258 a 241) e soprattutto con una «carica» in più per mantenere la vetta fino alla fine. Il circuito sabbioso di Kegums si è confermato molto insidioso e nella prima manche sia lo sloveno che l’alfiere del Team De Carli hanno dovuto affrontare non poche difficoltà. Se, però, Cairoli è riuscito a limitare i danni, piazzandosi quinto, Gajser è rimasto molto attardato, non andando oltre la quattordicesima piazza.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE CARTACEA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X