LEGA PRO

Al Messina ora fa più paura la multa che la penalizzazione

di

MESSINA. La richiesta è arrivata, la sentenza ancora no. Per la Procura Federale al Messina, per la questione fideiussione, toccano due punti di penalizzazione, da scontare nella stagione che si è appena conclusa (ininfluenti sulla classifica) e una multa (pesante). Il Messina si è difeso, spiegando le proprie ragioni attraverso l'avvocato Eduardo Chiacchio e il legale della società Massimo Rizzo. Il Tribunale Federale Nazionale dovrebbe comunicare la sua decisione già nella mattinata di oggi.

Difficile immaginare come andrà a finire. Il nodo è proprio la multa: la Procura avrebbe chiesto una sanzione molto pesante (si parla di diverse decine di migliaia di euro), per compensare l'impossibilità di "danneggiare" il Messina in classifica con la penalizzazione prevista per casi come questo (i famosi due punti in meno).

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X