SERIE A1 BASKET

Betaland, sognare è possibile: adesso la grande Milano ha paura

di

CAPO D'ORLANDO. La favola della Betaland Capo d’Orlando ha vissuto venerdì sera il capitolo più bello con la prima storica vittoria nei play-off scudetto, dopo i tre tentativi andati a vuoto nel 2008 contro Avellino, strappata dopo una partita dominata e sempre avanti per almeno 39' su 40' sul parquet dei campioni d’Italia di Milano, in un Forum che ha assistito allo show dei paladini, chiamati già oggi dalle 19.30, stavolta con diretta su Sky Sport 2 (arbitri Lanzarini, Vicino e Weidmann), a ripetersi in gara-due di una «post season» dai ritmi incalzanti.

Un match condotto quasi interamente dall’Orlandina che ha giocato bene e alla fine ha avuto la meglio sulla squadra più forte del campionato, la numero 1 della griglia, con 5 uomini in doppia cifra e il 51,6 al tiro, nonostante il dominio delle scarpette rosse a rimbalzo (43-26).

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X