BASKET

Play off, Capo d'Orlando non si ripete: a Milano finisce 95-83

basket, betaland capo d'orlando, play off, Messina, Sport
Dominique Archie

MILANO. L'EA7 ristabilisce l'equilibrio e impatta sull'1-1 la serie dei quarti di finale con la Betaland Capo d'Orlando. Una vittoria che di agevole ha ben poco per la squadra di Repesa (95-83), ancora priva di Sanders: Milano parte infatti in maniera piuttosto contratta, probabilmente a causa della pressione, prima di liberarsi emotivamente e scappare via solo a ripresa inoltrata grazie ai canestri di Cinciarini (14 punti e 6 assist) e Pascolo (15, nonostante una contrattura), supportati dalle triple di Hickman (17 con 20 di valutazione) e Simon (14 e 6 rimbalzi).

Capo d'Orlando, che non rischia Archie alle prese con un riacutizzarsi del problema al ginocchio, ci prova con l'esperienza di Diener (13) e Tepic (12, 7 rimbalzi e 7 assist). "Abbiamo cercato di mettere paura a Milano - commenta un soddisfatto coach Di Carlo - e per tre periodi ci siamo riusciti. Cercheremo di tornare al Forum, vincere un'altra gara sarebbe tanta roba.

Loro stanno crescendo ma noi venderemo cara la pelle". Milano deve ora espugnare almeno una volta il PalaFantozzi nelle prossime due gare per sperare di vincere la serie. "Siamo in debito di una vittoria - spiega Repesa - e dovremo arrivare martedì preparati. Non dobbiamo essere presuntuosi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X