IL CASO

Taormina, la statua simbolo del G7 rimossa: si cerca una sede

arte, taormina, Messina, Cultura
Taormina

TAORMINA. E’ stata rimossa 'Molior', la statua simbolo dell’accoglienza di Taormina per il G7 perché ancora in cerca una sede stabile. Realizzata dall’artista Nino Ucchino che gli dato il nome dal verbo latino che significa «costruire, edificare, mettere in moto» era stata collocata nello svincolo tra la via Pirandello e la Strada statale di Capo Taormina come simbolo del 'benvenuto' della Perla dello Ionio ai Capi di Stato e di Governo per il summit.

L'opera è stata realizzata interamente in acciaio inox nel laboratorio-atelier di Savoca, su richiesta del sindaco di Taormina, Eligio Giardina. «Adesso è stata rimossa - ha spiegato Ucchino - perché stiamo pensando con l’amministrazione attiva una sede che potrebbe essere, ad esempio, la rotonda, sulla via Mario e Nicolò Garipoli, nei pressi del parcheggio Lumbi».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X