SERIE C

Il Messina viaggia a tappe forzate e non c’è margine d’errore

di
messina calcio, Messina, Sport
Lo stadio "Celeste"

MESSINA. Un percorso a tappe forzate, senza margini di errore. L’iscrizione del Messina al prossimo campionato di serie C passa da una sequela di adempimenti che non si possono sbagliare. Ogni data è importante, ogni imprecisione o mancanza rischia di compromettere tutto il lavoro fatto negli ultimi quattro mesi.

Domanda di iscrizione. Il Messina ha rispettato i tempi e l’ha presentata entro il termine del 30 giugno, inviando anche l’assegno circolare che copre il 50 percento della tassa d’iscrizione, 30 mila euro, e l’impegno a pagare la seconda metà della stessa tassa a rate entro la fine del 2017, come previsto dal regolamento. La domanda, però, è stata presentata senza allegare la documentazione completa, sfruttando la possibilità di farlo in un secondo momento.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook