TRIBUNALE

Tar annulla lo stop per un lido sotto il Pilone a Messina

MESSINA. Il Tar di Catania con un decreto ha accolto il ricorso della società Punta Peloro srl per la sospensione dell’ordinanza del Comune di Messina che aveva disposto la cessazione immediata delle attività del lido gestito dalla società ,per «autorizzazioni non valide».

Il Tar ha quindi accolto la domanda di misura cautelare provvisoria presentata dagli avvocati Antonino Andò e Patrizia Silipigni e dall’avvocato Ernesto Fiorillo presidente nazionale di Consumatori Associati e ha fissato la trattazione in camera di consiglio per il prossimo 19 luglio. Adesso il lido Punta Peloro che è frequentatissimo e si trova proprio sotto sotto il Pilone a Messina, potrà riprendere l’attività in attesa della sentenza.

«I Consumatori associati - spiega l’avvocato Ernesto Fiorillo - sono da sempre vicini agli imprenditori e ai commercianti che con abnegazione e sacrifici cercando di portare avanti un’attività e sono spesso vittime della burocrazia e rimangono inermi perché non sanno come reagire a delle palesi ingiustizie».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X