TEATRO

Da Guerritore a Placido, ricco cartellone a Tindari

di
teatro tindari, Messina, Cultura
Monica Guerritore

TINDARI. Michele Placido, Monica Guerritore, due orchestre e un panorama sconfinato. La stagione estiva al Teatro Antico di Tindari promette e mantiene. Inserito tra gli spazi di Anfiteatro Sicilia, il cartellone promosso dall’Assessorato regionale al Turismo che propone una sinergia tra i maggiori teatri antichi della Sicilia, Tindari presenta un cartellone di tutti rispetto che guarda sì ai testi antichi, ma rivisitati in scala contemporanea.

Presentata dall’assessore al Tursimo Anthony Barbagallo, dal sindaco di Patti, Giuseppe Aquino, dal commissario straordinario di Taormina Arte, Pietro Di Miceli, dal sovrintendente di Messina, Orazio Micali, dal deputato regionale Nino Germanà e dal direttore artistico del teatro di Tindari, Anna Ricciardi, la rassegna si aprirà il 23 luglio con «Amleto figlio di Amleto», cucito dalla tragedia shakespeariana e dall’adattamento de «La Tragédie d’Hamlet» di Peter Brook; la regia è di Andrea Elodie Moretti che ha adattato il testo con Claudia Tinaro, sulle musiche di Andrea Tassinari.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X