TRIBUNALE

Morì a Messina dopo un'operazione, condannati due medici

Francesco Rinaldi, Giuseppe Navarra, medici condannati messina, Messina, Cronaca
Tribunale di Messina

MESSINA. Il giudice monocratico a Messina ha condannato ad un anno i medici Giuseppe Navarra e Francesco Rinaldi accusati di omicidio colposo e ha prosciolto per non aver commesso il fatto, invece il cardiologo Domenico Cento per lo stesso reato.

Erano accusati della morte di Salvatore Corso Mazzù, 48 anni, di Milazzo operato il 9 giugno del 2011 di emorroidi. L’uomo ricoverato alla clinica messinese Carmona, è stato stroncato da un infarto dopo l’intervento. I giudici hanno scagionato il cardiologo, perchè era intervenuto quando non c'era più niente da fare e hanno stabilito che a causare la morte erano state le conseguenze dell’intervento chirurgico di emorroidi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X