Premio Troisi, tutti gli ospiti della sesta edizione di Mare Festival a Salina

SALINA. Catena Fiorello racconterà la sua vita attraverso cinque libri, lo scrittore per ragazzi Luigi Dal Cin protagonista dell'incontro "Ciak, il cinema e Michelangelo Antonioni" per raccontare ai più piccoli un grande regista, Ninni Bruschetta presenterà "Manuale di sopravvivenza dell'attore non protagonista" con un reading teatrale legato al testo: sono alcuni degli appuntamenti della settimana "letteraria" della sesta edizione di Mare Festival - Premio Troisi, da oggi e fino a domenica.

"Come ogni anno non solo cinema, musica e moda - commenta il direttore artistico Massimiliano Cavaleri - spazio alla letteratura per riflettere e confrontarsi su vari argomenti: dalle storie "eoliane" ai temi legati al grande schermo, dalla società ai romanzi fino alla scrittura per bambini, cercheremo di rivolgerci ad un pubblico ampio ed eterogeneo".

"Picciridda", "Casca il mondo, casca la terra", "Un padre è un padre", "Dacci oggi il nostro pane quotidiano" e "Amore a due passi" sono alcuni dei lavori di Catena Fiorello, giornalista, scrittrice, autrice tv che riceverà il Premio Troisi per la letteratura, già assegnato a Margaret Mazzantini, e sarà ospite nella giornata di chiusura del Festival, domenica 23 all'Hotel Ravesi nel pomeriggio.

Sabato 22 in piazza Santa Marina Salina, l'evento promosso dalla sezione di Messina dell'AMMI dedicato ai bambini dai 6 anni in su con Luigi Dal Cin, mattatore, straordinario animatore e talentuoso comunicatore per i più piccoli, ha scritto oltre cento libri per ragazzi tradotti in molti paesi, mentre all'Hotel I Cinque Balconi l'ex assessore regionale all'Economia Gaetano Armao parlerà del suo ultimo libro "Redimibile Sicilia. L'autonomia dissipata e le opportunità dell'insularità" in un incontro moderato dal giornalista Mario Primo Cavaleri. Venerdì 21 è la volta dell'ordinario di Storia delle Relazioni internazionali dell'Università di Palermo ed esperto della storia eoliana Marcello Saija, che sul palco di MareFestival, nella piazza principale, racconterà "I mari dei Barbaro", storica famiglia di armatori siciliani. Giovedì 20 a Palazzo Marchetti il giornalista Antonio Siracusano parlerà del suo primo romanzo "Vinciperdi"; seguirà l'esibizione teatrale di Ninni Bruschetta, che in apertura di Festival all'Hotel Santa Isabel di Malfa chiacchiererà con Pierpaolo Ruello della sua opera, da cui è tratta il reading.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X