BASKET

Orlandina, mancano tre tessere per completare il puzzle

di

CAPO D'ORLANDO. Mancano tre pedine da quintetto ed un paio di alternative solide alla Betaland per completare il roster 2017-2018, quello del primo assalto all'Europa.

Chiusa l’operazione Gary Talton, 27enne play statunitense (1.85 m, 77 kg, Illinois-Chicago ’13) che sarà il titolare in regia, per lo spot di guardia tiratrice potrebbe interessare ai biancazzurri il canadese Justin Edwards, 25enne esterno (1.93 m, 91 kg, Kansas State ’16) che nel 2016-17 ha giocato all’Alba Fehervar in Ungheria (14.3ppg e 3.1apg).

Uno dei due lunghi sarà un giocatore d’esperienza, ma pare proprio che l'ipotesi di rivedere con l'Orlandina il croato Mario Delas sia definitivamente tramontata, per cui si cerca anche un quarto lungo italiano (si fa il nome di Gino Cuccarolo, l'uomo più alto d'Italia con i suoi 222 cm) e un esterno europeo a gettone fino a fine novembre in attesa del completao recupero di Stojanovic che sta bruciando le tappe dopo l'intervento dello scorso aprile ai legamenti del ginocchio.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X