AMBIENTE

Conferimento in discarica limitato, emergenza rifiuti a Sant'Agata di Militello

di

SANT'AGATA DI MILITELLO. Rischio emergenza rifiuti a Sant’Agata Militello: il sindaco Sottile chiede una deroga al quantitativo massimo di rifiuti da conferire in discarica. «Ieri mattina ho scritto alla Regione - afferma il primo cittadino - per ottenere una modifica al limite massimo di conferimento rifiuti in discarica. Se non dovessi ricevere una risposta positiva, insieme agli altri sindaci, che lamentano la stessa criticità, interesseremo, prima la Prefettura e successivamente, se costretti, siamo pronti ad intraprendere un’azione giudiziaria. A seguito dell'inasprimento della riduzione del quantitativo di rifiuti da poter conferire in discarica - precisa Sottile -, si profila un'estate calda per la raccolta rifiuti».

Il paventato rischio di «un'emergenza rifiuti» sarebbe determinato dall'applicazione di una circolare del Dipartimento Energia, Acqua e Rifiuti della Regione, che riduce drasticamente la quantità di rifiuti da conferire alla discarica di Motta Sant'Anastasia, limitata a 12 tonnellate e mezza al giorno, per il Comune santagatese. Precedentemente era consentita una soglia di tolleranza ma, da alcune settimane, raggiunto il quantum previsto, ai camion è impedito l'ingresso in discarica ed in mancanza del «via libera» della Regione al conferimento, diversi cumuli di rifiuti sono bloccati all’interno dei compattatori collocati nei pressi del mattatoio.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook