LA KERMESSE

A Salina Marefestival all'insegna della comicità: premio Troisi ad Haber, ecco gli altri vincitori

i vincitori del premio troisi, marefestival, Alessandro Haber, Messina, Cultura
Alessandro Haber

MESSINA. Un'edizione all'insegna della comicità quella che è andata in scena a Salina per festeggiare il sesto anno di "Marefestival", la kermesse di cinema, cultura, musica e moda ideata da Massimiliano Cavaleri e Patrizia Casale per ricordare la figura di Massimo Troisi e che ha visto alternarsi in questi anni, nella suggestiva cornice dell'isola, attori del calibro di Matt Dillon, Sergio Castellitto, Serena Autieri, Giorgio Pasotti, Nicolas Vaporidis, Ninni Bruschetta e tanti altri attori del piccolo e del grande schermo.

Protagonisti dell'edizione di quest'anno sono stati Ezio Greggio, presente per il secondo anno consecutivo a Salina, e Alessandro Haber, che hanno letteralmente mandato in visibilio i tanti turisti e isolani che sono accorsi nella piazza di Malfa per assistere all'intervista doppia condotta dal direttore artistico e dalla giornalista Nadia La Malfa.

Veri mattatori del talk show hanno ripercorso, tra una gag e un'altra, i momenti salienti della loro carriera aristica, raccontando aneddoti e dettagli divertenti del loro percorso professionale e personale.

Alla fine della lunga intervista, la madrina Maria Grazia Cucinotta ha consegnato ad Alessandro Haber, che ha festeggiato i cinquant'anni di carriera con oltre ottanta film, il premio Troisi, riconoscimento che lo scorso anno è stato assegnato anche a Greggio.

Ma il divertimento e la comicità hanno davvero contrassegnato questa edizione grazie alla partecipazione dell'attrice Francesca Reggiani, anche lei vincitrice del Premio Troisi e dell'esilarante imitatrice Gabriella Germani, che ha deliziato i presenti con delle divertenti imitazioni di Sabrina Ferilli, Mara Venier, Monica Bellucci e delle donne impegnate in politica come Maria Elena Boschi, Daniela Santanchè e Virginia Raggi. Tanti bambini invece hanno partecipato alla serata che ha visto protagonista lo scrittore Luigi dal Cin, autore di oltre cento libri per ragazzi, vincitore di numerosi riconoscimenti, tra cui il prestigioso Premio Andersen 2013 , che si è aggiudicato il premio Troisi, per la categoria Letteratura, insieme a Catena Fiorello, che ha raccontato a cuore aperto la propria vita personale e professionale attraverso la lettura di alcuni brani dei romanzi "Piciridda", "Casca il mondo, Casca la terra", "Un padre è un padre", "Amore a due passi". E una piazza gremitissima ha poi accolto il duo Claudio Casisa e Annandrea Vitrano, in arte I Soldi Spicci, che contano oltre un milione di followers sui social e dopo i divertenti sketch hanno parlaro del loro primo film in uscita a settembre realizzato in collaborazione con Alessandro Siani.

Anche a loro è stato consegnato il Premio Troisi, riconoscimento che è andato anche all'attore Renato Raimo, che ha fatto un omaggio alla nascita della Vespa. Ma nel corso della kermesse non sono mancati anche i momenti dedicati all'impegno civico e sociale con la presentazione di un corto sul bullismo "Il compleanno di Alice", firmato dalla madrina del Festival Maria Grazia Cucinotta e prodotto da Giulio Violati e l'ultimo film di Simona Izzo "Lasciami per sempre".

Uno spazio speciale è stato poi dedicato al ricordo dell'anniversario delle stragi in cui persero la vita Giovanni Falcone e Paolo Borsellino con la proiezione del Documentario "La tela strappata", realizzato dal giornalista della Rai Giancarlo Licata, scomparso anni fa, con la collaborazione del Centro sperimentale di cinematografia di Palermo e di Raiteche, che racconta quei cinquantasette giorni vissuti da Paolo Borsellino che separano la strage di Punta Raisi da quella di via d'Amelio. Ma questa edizione si è caratterizzata soprattutto per le presenze femminili, a ricevere il prestigioso riconoscimento del Premio Troisi sono state infatti altre due attrici molto apprezzate dal pubblico, ovvero Sabrina Impacciatore e Barbora Bobulova. Il festival si è concluso con la presentazione del nuovo logo "Marefestival.Salina.Premio Trosi" che richiama l'immagine dell'attore de "Il Postino", in sella alla sua immancabile bicicletta.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X