Crampi in acqua, in due salvati dai bagnini a Capo d'Orlando

di

CAPO D'ORLANDO. Due turisti salvati a Capo d’Orlando mentre rischiavano di annegare. A salvarli è stato il provvidenziale intervento congiunto dei volontari del servizio di assistenza bagnanti e quello della Capitaneria di Porto, grazie al quale è stato, quindi, scongiurato l’annegamento di due bagnanti.

Intorno a mezzogiorno, i turisti, che si erano spinti al largo, tra la spiaggia e lo scoglio «Formica», sono stati sorpresi dalla corrente e dalle condizioni del mare, sebbene all’apparenza non molto mosso. I due, inoltre, hanno anche accusato forti crampi alle gambe, tanto da non riuscire a stare a galla.

Ad accorgersi del grave pericolo sono stati i giovani in servizio alla torretta 1, sotto via Colombo, i quali senza esitazione, si sono tuffati per dare soccorso alle persone in difficoltà. Proprio in quel momento giungeva nella zona anche una motovedetta, la «Cp 566» della Capitaneria di Porto in servizio in quell’area, a seguito di una segnalazione telefonica giunta alla sala operativa dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sant’Agata Militello e già impegnata nell’operazione «Mare Sicuro 2017».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X