LE INDAGINI

Braccio tranciato in autostrada, denunciato il ragazzo alla guida: trovato in pizzeria

di
braccio tranciato in autostrada, Messina, Cronaca
La Punto dell’investitore con lo specchietto divelto, trovata in un’officina a Furnari

MILAZZO. Sorpreso e identificato mentre era seduto a mangiare una pizza. È bastata mezza giornata di intensa attività investigativa agli agenti del distaccamento della polizia stradale di Barcellona Pozzo di Gotto insieme con la squadra di polizia giudiziaria della polizia stradale di Messina, a individuare il conducente della macchina che nella mattinata di domenica al chilometro 43 della A20 Palermo-Messina in direzione del capoluogo, in un gravissimo incidente oltre a procurare lesioni gravissime a un ventitreenne di Roma che ha perso un avambraccio, aveva omesso il soccorso dandosi alla fuga.

E. T., 20 anni, residente a Agira in provincia di Enna, è stato individuato e gli è stata immediatamente ritirata la patente di guida, gli è stata sequestrata la macchina e gli sono stati contestati gli articoli del codice della strada con le sanzioni previste per chi alla guida di un mezzo provoca lesioni gravi ad un’altra persona e per l’omissione di soccorso.

Sotto esame anche la condotta dell’autista del pullman che avrebbe fatto scendere il ventitreenne in piena autostrada.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X