IN OSPEDALE

Bambina colpita da un'elica nelle Eolie, condizioni sempre critiche

di

LIPARI. Sono sempre gravi le condizioni della ragazzina finita in mare da un gommome sul quale stava navigando nelle acque antistanti l’isola di Lipari, a qualche miglio dalla costa, assieme ai genitori, e presa in pieno dall’elica del motore fuoribordo. Intanto nella mattinata di ieri è stata sottoposta ad un nuovo intervento chirurgico nell’ospedale «Garibaldi Nesima» di Catania, dove si trova tuttora ricovera nel reparto di rianimazione.

La ragazzina è rientrata in sala operatoria, dove ha fatto «toilette della ghiandola mammaria e del cavo ascellare» e per la «revisione delle fratture delle dita della mano. in più, è stata eseguita una tac encefalo, i cui risultati sono sovrapponibili a quelli dell'esame precedente. Confermato infarcimento emorragico con edema cerebrale tenuto sotto controllo». Questo secondo quanto scritto in un bollettino medico diramato ieri. Nel bollettino precedente era stato confermato che la ragazzina di dieci anni presentava numerose ferite lacero-contuse in tutto il corpo ed era in stato di coma farmacologico in attesa di ulteriori interventi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X