CARABINIERI

Aveva un fucile e cinque pistole in casa, ottantenne arrestato a Castell'Umberto

di

CASTELL'UMBERTO. Arrestato a Castell’Umberto un ottantenne che deteneva illegalmente un piccolo arsenale di armi e munizioni in casa. I Carabinieri della Compagnia di Sant’Agata di Militello, impegnati sul territorio in attività di prevenzione e repressione dei reati in genere, nel corso di mirati servizi d’istituto finalizzati alla ricerca di armi da guerra o tipo guerra o parti di esse, munizioni da guerra, esplosivi di ogni genere, aggressivi chimici o altri congegni, hanno tratto in arresto F.A., originario del centro umbertino, con l’accusa di detenzione illegale di armi e di munizioni e per il reato di ricettazione.

I militari operanti, intervenuti nell’abitazione dell’uomo, per problemi legati alla silvicoltura, rinvenivano all’interno dell’abitazione e nelle sue pertinenze, armi e munizioni detenute illegalmente, non registrate e custodite in totale divieto della normativa vigente. In particolare i carabinieri all’esito della perquisizione domiciliare, trovavano a casa dell’anziano, privo di alcun titolo autorizzativo, un fucile calibro 12, cinque pistole di diverso calibro e numerose cartucce parabellum

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X