RACCOLTA RIFIUTI

La nascita di Messinabenecomune, i sindacati: "Vigiliamo sui lavoratori"

di

MESSINA. Scattato l'iter per il passaggio del personale della «Messinambiente» e dell'«Ato3» alla «Messina Servizi Bene Comune»: la nuova società che nei prossimi mesi si occuperà di raccolta e smaltimento dell'immondizia.

Più di 600 i dipendenti interessati. Al Comune si è tenuto un confronto tra i sindacati confederali e autonomi con l'amministratore della «Messina Servizi», Beniamino Ginatempo e l'assessore all'Ambiente Daniele Ialacqua. Nel corso del confronto sono state concordate le modalità del transito delle maestranze direttamente nella nuova società secondo l’articolo 6 del Contratto nazionale di categoria. Un incontro importante per discutere le modalità di passaggio dei lavoratori della dell’«Ato3» alla società «Messinabenecomune».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X