SANITA'

Tomasello eletto presidente onorario della Federazione mondiale di Neurochirurgia

MESSINA. Il neurochirurgo Francesco Tomasello, docente dell’università di Messina, è stato eletto presidente onorario della Federazione mondiale di neurochirurgia, la World federation of neurosurgical societies (Wfns). L’incarico, che è a vita e per la prima volta è affidato a un italiano, è stato assegnato durante il 16/esimo congresso che si è tenuto a Istanbul. La Wfns ha la sede a Ginevra e unisce tutte le società di neurochirurgia del mondo ed è l’unica a includere a livello globale gli appartenenti a questa disciplina.
Lo Statuto della Federazione prevede che venga eletto presidente onorario, carica effettiva a vita e con diritto di voto negli Organi direttivi, il candidato che riceve almeno due terzi dei voti dei delegati delle Società dei cinque Continenti, espressi con voto elettronico. All’assemblea, con 170 Delegati di 105 Paesi del mondo, il professore Tomasello ha raggiunto il più elevato numero di consensi al di sopra dei due terzi necessari, l’82% dei votanti, avendo la meglio tra i sei candidati.   È la prima volta che in questa Organizzazione mondiale, che rappresenta la Neurochirurgia alla World health organization (Who), l’Organizzazione mondiale della Sanità di Ginevra, è eletto un italiano.
Il professore Tomasello è stato incaricato di curare l'organizzazione del secondo congresso dell’Associazione Mediterranea di Neurochirurgia che riunisce i neurochirurghi dei Paesi dell’Area Mediterranea.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X