IL CASO

Lite tra ristoratori a Taormina, titolari chiedono scusa

«Si tratta di un episodio grave e inqualificabile che lede pesantemente il nome il decoro della nostra città costruiti faticosamente in oltre un secolo di storia del turismo, che ha reso Taormina una meta prestigiosa e conosciuta in tutto il mondo».

A dirlo i titolari dei locali 'Gambero Rossò e 'Mamma Rosà, i cui impiegati nei giorni scorsi si sono resi protagonisti di una furiosa lite per accaparrarsi dei clienti. La rissa è stata vista in un video sui social da migliaia di persone.

«Manifestiamo - proseguono - con la presente nota congiunta il nostro profondo e più vivo rammarico per quanto accaduto nella serata del 28 agosto scorso e che ha visto protagonisti alcuni dipendenti delle rispettive aziende, venuti inopinatamente alle mani sotto gli occhi sbalorditi dei numerosi avventori e dei turisti in transito. Vogliamo pertanto porgere le nostre scuse ai cittadini di Taormina, alle associazioni e alle Forze dell’ordine assicurando che quello che quanto accaduto non avrà mai a ripetersi».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X