BASKET

La Betaland in Sardegna per il trofeo Tirrenia

di
betaland, Messina, Sport
Betaland Capo d'Orlando

MESSINA. Vigilia di partenza alla volta della Sardegna per la Betaland che chiuderà la quarta settimana di preseason con il 4° trofeo Tirrenia, al PalaSerradimigni di Sassari, che vedrà protagoniste quasi tutte le maggiori realtà delle due grandi isole. Domani alle 20,30 la gara contro il Banco di Sardegna Sassari e domenica sfida contro una tra Cagliari e Trapani che si sfideranno nella prima semifinale.

Coach Di Carlo non avrà ancora il tedesco Atsur e l'ucraino Ikovlev, gli ultimi due colpi di mercato del ds che hanno alzato il tasso di esperienza e l'età media del club biancoazzurro. «Con Denis ed Engin abbiamo completato la squadra - afferma Giuseppe Sindoni -. Veniamo da 14 nazioni diverse ma condividiamo tutti lo stesso obiettivo: portare Capo d'Orlando e la sua gente in Champions League». Con l’accordo con Engin Atsur la Betaland ha raggiunto il record di 14 diversi passaporti nel roster 2017-18: solo un extracomunitario (il canadese Edwards) più 7 europei tra Bosman A (lo slovacco Ihring, il francese Inglis, il croato Delas, il turco-tedesco Atsur e il lituano Kulboka) e B (il serbo Stojanovic e l’ucraino Ikovlev). Arturs Strautins che sta completando l’iter per ottenere la formazione italiana.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X