LAVORO

Ato 3 rifiuti di Messina, avvisi di licenziamento ai 51 dipendenti

di

MESSINA. Dal 25 settembre l'Ato3 rifiuti non esisterà più. Già trasmessi ai 51 dipendenti i preavvisi di licenziamento dal dirigente liquidatore Michele Trimboli dopo che gli uffici comunali hanno messo nero su bianco sulla data di chiusura della società partecipata che è stata creata dalla Regione a metà degli anni 2000 ma la gestione finanziaria è a carico del Comune.

I lavoratori resteranno fermi in attesa del passaggio - secondo la legge regionale 9 dell'otto aprile 2010 - alla Srr, la società regolamentazione rifiuti entrando nel bacino da cui dovrebbero poi essere richiamati in servizio alla Messina Servizi Bene Comune, la nuova società creata dalla giunta Accorinti che prenderà il posto nelle prossime settimane dalla Messinambiente ormai prossima alla liquidazione definitiva dal tribunale. Anche nel settembre 2014 gli addetti dell'Ato3 ricevettero i preavvisi di licenziamento dal commissario dell'ente Ettore Ragusa.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X