MUSICA

Vasco torna sul palco a giugno e fa tappa anche in Sicilia

PALERMO. Messina, Bari, Padova, Roma, Torino e Lignano Sabbiadoro ("la data zero") ospiteranno i concerti di Vasco Rossi nel mese di giugno del 2018.

A queste prime sei località, si aggiungeranno altre 2 tappe comunicate in seguito (in base alle indiscrezioni una dovrebbe essere Milano San Siro).

Dopo il trionfo di Vasco Rossi - Modena Park nel luglio scorso, le attese date del #VascoNonStop live 2018 saranno comunicate nei prossimi giorni. Le indiscrezioni sulle prime tappe arrivano da Bologna, dopo un incontro tra Vasco e i componenti di un suo fan club. Tutti pronti, dunque, a scatenarsi sulle note di "Siamo solo noi" e "Gli spari sopra", di "Delusa" e "Sballi ravvicinati del terzo tipo", di "Vita spericolata" e "Albachiara".

Intanto, il rocker si è raccontato a Don Luigi Ciotti, nel corso della trasmissione "A sua immagine", in onda su Raiuno.

"Sono caduto, ho fatto un sacco di errori nella vita ma sono riuscito a rialzarmi", ha subito spiegato Vasco. Vasco ha anche raccontato di essere nato e cresciuto in una famiglia molto religiosa. Nonostante questo, ha capito di non credere in nulla man mano che cresceva, fino a quando a 15 anni ha realizzato di aver perso la fede.

"Ognuno deve avere la propria fede - ha detto - e risponde alla propria coscienza. Dio non esiste, e penso che dopo la morte non ci sia più nulla".

A quel punto, Don Ciotti ha risposto al rocker, citando Papa Francesco: “Meglio un non credente, che un credente ipocrita”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X