CITTA' METROPOLITANA

Ex provincia di Messina, il commissario: "No al dissesto"

MESSINA. «L'Ente è sano sotto il profilo finanziario, sono totalmente contrario al dissesto e farò di tutto per scongiurarlo. Dirò di più, entrando negli uffici ho avvertito l’attesa di un passo diverso, che guarda alla rinascita della ex Provincia, al suo riscatto». A dirlo Francesco Calanna,neo commissario commissario straordinario della città metropolitana di Messina durante il suo insediamento.

«Conosco bene la struttura, qui sono stato consigliere e presidente della commissione bilancio - spiega ancora Calanna-. Conosco bene i compiti e le funzioni di questo Ente che adesso è Città Metropolitana ed in quanto tale diventa interlocutore diretto del governo e dell’Unione Europea, come per il Masterplan. Si deve chiarire se e quando ci saranno le elezioni, tutto dipende da cosa deciderà la Corte Costituzionale, ma oggi sono qui per far rispettare la legge dell’Ars. Non c'è stata alcuna vendetta da parte di Crocetta nei confronti dei sindaci Metropolitani, ma un atto dovuto di applicazione della legge».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X