SANITA'

Tagli dei punti nascita, Sottile chiede lo stop per Sant'Agata di Militello

di

SANT'AGATA DI MILITELLO. Il sindaco di Sant’Agata Militello Carmelo Sottile scende in campo sulla questione relativa al mantenimento del punto nascite dell’ospedale della città, anche se con volumi  inferiori ai 500 parti annui. auspicando che il provvedimento di chiusura venga revocato in condizioni delle codizioni orogeografiche difficili della zona.

Il primo cittadino ha inviato una missiva al presidente della Regione Sicilia, al sindaco della città di Messina, all’Ufficio Conferenza dei sindaci di Messina ed all’assessore regionale alla Salute, affinché si attivino per ottenere una deroga, che consenta il mantenimento in attività del punto nascita e Neonatologia, Pediatria dell’ospedale di Sant’Agata, comune capofila dell’Area interna  Nebrodi che comprende  ventuno comuni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X