GUARDIA DI FINANZA

«Truffa con fondi Ue», sotto accusa dieci ex pescatori di Milazzo

MILAZZO. Sono in tutto dieci gli ex pescatori che dopo aver consegnato le loro licenze di pesca ed aver attinto al contributo europeo, secondo l’accusa, non hanno avviato alcuna nuova attività, come era previsto dalle normative europee, e, sono stati quindi denunciati all’autorità giudiziaria.

I beneficiari dei fondi, si legge sul Giornale di Sicilia in edicola, 40 mila euro per ciascun pescatore, avevano l’obbligo di aprire una nuova attività entro 24 mesi dalla consegna della licenza di pesca.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X