LA DELIBERA

Lotta al randagismo, 750 mila euro i cani abbandonati a Messina

di

MESSINA. L'amministrazione comunale risponde alle richieste di aiuto per la lotta al randagismo. La Giunta municipale ha approvato la delibera con la quale viene completato l’impegno annuale di 750 mila euro per i servizi relativi al recupero dei cani abbandonati, la più alta somma mai impegnata nella nostra città.

"È strano, che proprio il giorno in cui la delibera arrivava in giunta, qualcuno ha pensato bene di organizzare una conferenza stampa per sollecitarne l’approvazione – ha sottolineato l’assessore con delega al Benessere degli Animali, Daniele Ialacqua – chi parla di peggioramento dei servizi rispetto al passato, come fa il consigliere Zuccarello, non sa di cosa parla. L’amministrazione comunale ha aumentato in questi anni di quasi il 30 per cento il compenso riconosciuto al canile Millemusi passando dai 300 mila euro del 2013 agli oltre 400 mila di oggi, e ciò per consentire una gestione economicamente sostenibile del canile, e con l’aiuto dell’Asp si è reso più agibile il rifugio facendo realizzare alcuni miglioramenti strutturali".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X