IL DATO

La disoccupazione sale al 22% in provincia di Messina

di

MESSINA. Il tasso di disoccupazione provinciale nel periodo di crisi tra il 2008 e il 2016 è cresciuto dal 13,5% al 22,4%: è uno dei dati resi noti in conferenza stampa ieri mattina dalla Cgil che ha presentato il Focus socioeconomico sulla provincia di Messina redatto dal Cerdfos, il Centro Studi del sindacato. All'analisi hanno contribuito Giuseppe Citarrella e Roberto Foderà che erano presenti ieri in città insieme a Giuseppe Nobile e Michele Libro.

A intervenire il segretario della Cgil Messina Giovanni Mastroeni e della segreteria regionale della Funzione Pubblica Cgil Clara Crocè. La disoccupazione femminile nello stesso periodo sale dal 18,9% al 25,3% mentre gli uomini dal 10,1 al 20,5%.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X