BASKET

L'Orlandina attende la sfida salvezza contro il Brindisi

di

CAPO D'ORLANDO. Niente pause per l'Orlandina basket che già ieri pomeriggio ha ripreso regolarmente ad allenarsi in vista del match di serie A di sabato sera in casa contro il Brindisi dell'ex Tepic in crisi ma con una marcia in più per il cambio di allenatore.

La sfida delle 20.30 (arbitri Seghetti, Baldini e Quarta), anticipo dell'undicesima di andata, vale già una fetta di salvezza ed alimenterebbe sogni di final eight di Coppa Italia mortificati dopo la disfatta varesina.

La risposta sul campo nella prima di ritorno di Champions League è stata, però, altrettanto roboante ed in positivo in una serata magica che nell’ultimo quarto contro i turchi ha premiato anche i babies con i primi punti stagionali per Matteo Laganà (anche 2 assist per lui nel suo high di impiego stagionale con 16'31''), altri 3 di Andrea Donda (3 rimbalzi per lui, già a segno a Ventspils) ed il debutto assoluto stagionale (e in Europa) per il classe ’99 orlandino Francesco Carlo Stella, in campo negli ultimi 100 secondi di partita.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X