SERIE D

All'Igea basta Dall'Oglio, vittoria e terzo posto

di

BARCELLONA POZZO DI GOTTO. L’Igea Virtus si conferma squadra capace di adattarsi a tutte le situazioni ambientali e con una prova accorta in ogni reparto conquista la vittoria contro una Palmese che non si è mai arresa. Il successo firmato dal capitano Dall’Oglio mette i giallorossi nella condizione di chiudere il girone d’andata al terzo posto in condominio con la Vibonese, con un bottino di 31 punti che di fatto mettono in cassaforte la salvezza.

Le due squadre scendono in campo su un terreno al limite della praticabilità, per le abbondanti piogge. L’Igea Virtus punta sul tridente d’attacco composto da Mercaj, Kaccorri e Fioretti, con Santino Biondo che torna in panchina dopo una serie di partite in cui aveva iniziato la gara da titolare. Dall’altra parte la Palmese, a caccia di punti salvezza, si schiera con Gagliardi e Pascual. Le condizioni del campo rendono difficile il controllo della palla.

L’Igea Virtus è maggiormente penalizzata, con la Palmese che può gestire al meglio la situazione. I primi minuti passano senza emozioni, ma ad accendere la partita ci pensa un fallo violento di Episcopo su Piterresi, costretto a lasciare il campo per una ferita all’altezza della tibia. Il mediano viene trasportato al pronto soccorso. Al suo posto Raffaele al 17’ inserisce Gatto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X