INCIDENTI

Schianto a Terme Vigliatore: muore una ragazza di 19 anni, 3 vittime in due giorni nel Messinese

di
incidente terme vigliatore, Messina, Cronaca
Foto radiostereosantagata.it

PALERMO. Tragico incidente mortale questa notte a Terme Vigliatore. Una ragazza di 19 anni, Irene Da Campo, è morta in un incidente autonomo in via Nazionale all’altezza di via Stracuzzi.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri la giovane intorno alle 4 ha perso il controllo della sua Fiat Panda. La vettura ha attraversato la corsia opposta di marcia e si è schianta contro un muro. Il corpo della diciannovenne è stato estratto dalle lamiere dai vigili del fuoco. Sul posto i sanitari del 118 hanno potuto constatare solo il decesso, la ragazza è morta sul colpo a causa del violento impatto.

Il medico legale ha effettuato un primo esame autoptico e ha disposto che il corpo della giovane fosse trasportato all’obitorio dell’ospedale Cutroni Zodda di Barcellona Pozzo di Gotto. I carabinieri della compagnia di Terme Vigliatore stanno cercando di capire il motivo che ha portato la ragazza a perdere il controllo della sua vettura. Perciò sono state acquisite anche le immagini delle telecamere dei circuiti di videosorveglianza in zona per capire se ci posano essere anche responsabilità di altre persone.

Ieri, sempre nel Messinese, a Montalbano Elicona una coppia di anziani Biagio Arlotta, 83 anni, e Tindara Recupero, 76 anni, ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto in contrada Milazzo. L'uomo che era alla guida dell'auto, per un malore avrebbe perso il controllo del mezzo che è caduto in una scarpata di 50 metri. I due sono morti sul colpo per l'impatto e per la legna che trasportavano che li ha schiacciati. I carabinieri hanno effettuato i rilievi per ricostruire la dinamica dell'incidente stradale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X