IL CASO

Messinambiente, il Comune: «Anticipodel Tfr e nessuna perdita di posti»

di

MESSINA. Garanzia del trattamento di fine rapporto con un anticipo immediato, mantenimento del posto di lavoro e della retribuzione. Sono questi i punti fermi che l’amministrazione comunale ha voluto spiegare a tutto il personale di Messinambiente, circa 500 lavoratori, che sta per transitare alla Messina Servizi Bene Comune: la nuova società che si occuperà della gestione dei rifiuti.

Questo dopo le ultime critiche alla giunta Accorinti dai sindacati Cisl, Uil e Fiadel che sollecitavano il Comune a non «dire bugie« sul destino delle tute arancione. La Messinambiente è in fase di liquidazione giudiziaria a opera del tribunale ed è in corso la procedura di concordato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X