TRASPORTI

Stazione ferroviaria da riqualificare a Messina, patto tra Comune e Rfi

di

MESSINA. Stazione ferroviaria riqualificata e area di scambio dei mezzi pubblici. Il sindaco, Renato Accorinti, e il vicesindaco e assessore alla Mobilità, Viabilità e Trasporti, Gaetano Cacciola, hanno partecipato a Roma ad un incontro con il gruppo di Pianificazione Strategica di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi). Nel corso della riunione sono state poste le basi per un progetto congiunto tra il Comune e Rete Ferroviaria che prevede la riqualificazione dell’area della stazione Ferroviaria per renderla un vero centro di scambio intermodale capace di collegare e mettere in rete bus extraurbani, treni, navi veloci, tram, bus, stazioni di car/bike sharing, taxi e il parcheggio Cavallotti.

L’incontro è stato fortemente voluto dal docente Giuseppe Catalano, responsabile della Struttura Tecnica di Missione del ministro alle Infrastrutture, Graziano Delrio, per fare in modo che le risorse provenienti dalla delibera Cipe destinate alla “Cura del Ferro” si colleghino con le iniziative che la città di Messina sta portando avanti soprattutto con le risorse dei fondi Pon Metro del Comune di Messina (4,7 milioni di euro) per migliorare i collegamenti non soltanto all’interno della città.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X