NEL MESSINESE

Amazon tratta l'acquisto di vaschette refrigeranti di un imprenditore di Castel di Tusa

TUSA. Vendite record della vaschetta refrigerante Box Gelina tra gli stand della 39^ edizione del Sigep, il salone internazionale di gelateria e pasticceria, di Rimini Expo. Creata e prodotta negli stabilimenti dell'impresa Di Noto a Castel di Tusa,  la vaschetta di polietilene ad energia autoalimentata è adatta a trasportare alimenti a sino a 50 gradi sotto zero, resistente ad alte temperature, capace di viaggiare per lunghe distanze, mantenendo fragranza e caratteristiche originali di qualsiasi cibo, liquidi e prodotti farmaceutici, come spiega al Giornale di Sicilia il titolare Pietro Di Noto, già presidente ex allievi Don Bosco di Palermo.

"Dall'Iran, alla Siria, dal Brasile, alla Cina sino ad Amazon, sono tante le proposte commerciali che stiamo vagliando per Box-Gelina", continua Di Noto annunciando un piano di venti assunzioni per far fronte ai nuovi ordini. Box-Gelina è la sua terza invenzione con brevetto internazionale, preceduta nel 1989 dal sistema di produzione di energia elettrica da scarti di olio vegetale "Mose", ceduto successivamente ad una multinazionale spagnola, e nel 2013 dal "Brikone" piccolo contenitore di una miscela liquida surgelata pronta a produrre gelato naturale al 100% senza passaggi da laboratori specializzati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X