IL CASO

Inchiesta a Barcellona Pozzo di Gotto, il sindaco indagato: non mi dimetto

sindaco barcellona pozzo di gotto, Roberto Materia, Messina, Cronaca
Roberto Materia

MESSINA. "Desidero riferire ai miei concittadini che sono assolutamente sereno, di quella serenità che nasce dall'intimo convincimento, dalla consapevolezza, di avere agito sempre all'interno del percorso tracciato dalla legge, non soltanto in questa vicenda ma in tutta la mia esperienza di vita, quindi non mi dimetto". Lo dice in una nota il sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto Roberto Materia colpito da una misura di divieto di dimora dopo l'indagine della procura del Logano che coinvolge lui ed altre sette persone.

"A questa consapevolezza - prosegue Materia - si accompagna la fiducia che ho sempre riposto nelle forze di polizia e nella magistratura e che riconfermo anche in quest'occasione. Difenderò la mia posizione, la mia dignità di politico e di uomo, nelle sedi deputate, sostenuto da questi pensieri e dalla professionalità dei miei avvocati, fiducioso, dunque, di poter chiarire tutto in breve tempo. Rassicuro tutti, infine, che l'attività della giunta, temporaneamente presieduta dal vice sindaco, continua regolarmente".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X