TRASPORTI

Atm di Messina, la Uil contesta: "Bando per assunzione autisti non regolare"

MESSINA. La Uiltrasporti di Messina in una nota ai vertici Atm, azienda trasporti Messina e all’Ispettorato del lavoro interviene sulla prossima assunzione di 75 autisti sottolineando: "apprendiamo dal sito internet dell’azienda trasporti che è stato indetto in data 20 febbraio un nuovo bando per la selezione di una nuova agenzia interinale finalizzata all’assunzione di 75 autisti per Atm. Il reclutamento di lavoratori interinali a tempo determinato però deve passare come previsto dal vigente CCNL art 23 da una procedura condivisa con le organizzazioni sindacali firmatarie di contratto, cosa che non è avvenuta".

"In più occasioni -prosegue il sindacato - abbiamo fatto rilevare la cronica carenza di autisti in relazione all’attuale piano esercizio Atm che vede oltre 60 linee giornaliere. In tal senso accogliamo, come ovvio, favorevolmente la volontà di reclutare 75 unità ma rileviamo che l’azienda non ha posto in essere come avvenuto nei precedenti bandi la clausola di salvaguardia prevista dall’art 31 del contratto lavoratori somministrati e di categoria, sebbene per le vie verbali ne abbia ripetutamente garantito l’applicazione, al fine di salvaguardare le professionalità già in servizio a tempo determinato dal maggio 2016 in poi. Si rende pertanto necessario, anche a norma di legge, come più volte questa segnalato, procedere all’assunzione a tempo indeterminato tramite pubblico concorso le unità necessarie salvaguardando nei modi opportuni delle professionalità già acquisite".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X