CALCIO

Città di Messina in ripresa, Leo e Lo Giudice piegano l’Avola

di

CANICATTINI BAGNI. Nonostante una prova molto generosa ed i numerosi interventi dell’estremo difensore Lenares, l’Avola riesce a resistere solo un tempo e nella seconda frazione di gioco si vede costretto a cedere il passo all’evidente supremazia tecnica e tattica della capolista Città di Messina, che passa agevolmente al «Comunale» di Canicattini grazie alle reti di Aleo S. e di Lo Giudice.

Dopo un primo tempo in costante proiezione offensiva, con gli avolesi che si difendono bene e si salvano grazie a due splendide parate di Lenares su Cardia e Quintono (da segnalare, per i rossoblu, soltanto un tentativo dalla distanza ad opera di Martines), gli uomini di mister Furnari sbloccano il risultato in avvio di ripresa: è Quintoni, uno dei migliori in campo, a servire in profondità Leo S., autore di un tocco vincente che trova l’angolo basso dove Lenares non può proprio arrivare.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X