CARABINIERI

Adescavano anziani per poi derubarli, due romene arrestate ad Acquedolci

di

ACQUEDOLCI. Adescavano uomini ed anziani con avance allo scopo di derubarli, arrestate due donne romene ad Acquedolci. E’ andata male alle due straniere,
che nel centro tirrenico , stavano utilizzando la cosiddetta "tecnica dell'abbraccio",
una nuova e pericolosa forma di truffa, messa a segno ai danni di uomini, specialmente anziani e perciò potenzialmente muniti di pensione.

Un metodo per rubare collane, orologi, monili e portafogli alle ignare vittime, avvicinandole con frasi provocatorie ed ammiccamenti, che sfociavano in contatti fisici .

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X