TRASFERTA AMARA

Il Messina non graffia, la Vibonese ne approfitta

VIBO VALENTIA. Un Messina poco pungente è caduto in Calabria al cospetto di una Vibonese che, tuttavia, ha dovuto attendere il secondo tempo per incamerare tre punti pesanti e restare, quindi, in piena corsa per la promozione diretta in serie C sulla scia del Troina ed in coppia con la Nocerina.

I calabresi (sono giunti a 22 risultati utili di fila) hanno da subito messo alle corde i peloritani che erano privi di Lia (acciaccato) e col tecnico Giacomo Modica che ha dovuto variare gli interpreti del suo modulo preferito e cioè il 4-3-3. Fra i pali si è rivisto Prisco, che alla fine fine risulterà di gran lunga il migliore dei suoi, mentre Yeboah partiva dalla panchina.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X