AMMINISTRAZIONE

Barcellona, il Comune paga i pasti a 21 alunni di famiglie povere

di

BARCELLONA POZZO DI GOTTO. È stato sottoscritto nella giornata di ieri un’importante protocollo d’intesa tra il Comune di Barcellona Pozzo di Gotto e le Associazioni «Gruppo di Volontariato Vincenziano» e «Avulss» per erogare giornalmente ventuno pasti da destinare ai bambini in età scolare.

Pasti che serviranno a sfamare ventuno bambini appartenenti alla fascia realmente povera della città. Un’offerta migliorativa e dall’alto valore umano quella proposta in sede di gara, dalla Società Le Palme Ristorazione & Servizi srl, appaltatrice del servizio di mensa scolastica per l’anno in corso.

In virtù del protocollo sottoscritto ieri, la società appaltatrice preparerà e consegnerà giornalmente, dal lunedì al venerdì, in coincidenza con la mensa scolastica, ventuno pasti identici a quelli forniti nelle varie scuole cittadine.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X