TRIBUNALE

"Rientrarono nelle loro case", assolti 50 sfollati di Scaletta Zanclea e Italia

di

MESSINA. Cinquanta assoluzioni ed una condanna. Questa la sentenza del processo sui contributi per gli abitanti di Scaletta Zanclea e Italia sfollati dopo il tragico alluvione del l’1 ottobre 2009 che distrusse anche Giampilieri facendo 37 vittime.

L’accusa sosteneva che gli sfollati erano rientrati nelle loro case, in zone soggette ad evacuazione, nonostante usufruissero di un contributo per coprire i costi di una sistemazione alternativa. La Seconda sezione Penale del Tribunale (presidente Mario Samperi, giudici Rosa Calabrò e Valeria Curatolo) ha condannato Nicola Santamaria ad 8 mesi, pena sospesa e non menzione ed esclusione dell’aggravante.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X