TRIBUNALE

La banca del fratello cura la tesoreria del Comune: decade il sindaco di Longi

LONGI. Il sindaco di Longi, Antonino Fabio, è stato dichiarato decaduto dal Tribunale di Patti per incompatibilità. Il fratello Luigi infatti, come riporta l'edizione odierna del Giornale di Sicilia, è alla guida della Banca di Credito Cooperativo Valle del Fitalia di Longi, istituto di credito che gestisce il servizio di tesoreria comunale, e questa è una delle cause di ineleggibilità previste dall'ordinamento degli enti locali. La decisione è arrivata dopo il ricorso presentato dal candidato sindaco sconfitto, Antonino Miceli.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X