CARABINIERI

Operazione "Gotha 7", sequestrati beni per 6 milioni a due coniugi di Messina

MESSINA. I carabinieri della compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto e il personale della sezione operativa DIA di Messina hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare patrimoniale, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Messina, su richiesta della Procura della Repubblica - D.D.A. di Messina, a carico di Carmela Milone, Domenico Giuseppe Molino, marito della donna, e Antonino Polito, già indagati nell'ambito del procedimento denominato "Gotha 7" per intestazione fittizia e trasferimento fraudolento di beni, nell'ambito di associazione mafiosa, per un valore di 6 milioni di euro.

Il trasferimento fraudolento di valori ha riguardato due società edili, tre terreni a Barcellona Pozzo di Gotto, un appartamento mansardato a Cotronei; 4 autocarri per lavori edili; 5 auto e un motociclo. Sottoposti a sequestro tutti i rapporti finanziari e/o titoli, prodotti o altro nella disponibilità di Domenico Giuseppe Molino, del relativo nucleo familiare e delle due imprese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X