L'EPISODIO

Fa pipì dietro la porta, portiere del Messina espulso nel derby con l'Igea

di

BARCELLONA. È stato sorpreso urinare dietro la porta ed è stato espulso. E’ accaduto al portiere del Messina Armando Prisco durante il derby di serie D fra il Messina e l'Igea terminato sul punteggio di 0-0. Prisco è entrato nella ripresa al posto del titolare Meo, che si era infortunato.

Purtroppo per lui i bisogni fisiologici hanno avuto la meglio. Prisco ha approfittato di un’interruzione del gioco per via di una sostituzione e ha cercato di dissimulare il suo gesto facendo finta di allungarsi dietro un cartellone pubblicitario.  L’arbitro Iacovacci di Latina non ha sentito le scuse di Prisco che ha esclamato: “Mi scappava!”.

Così il difensore Bruno si è dovuto improvvisare portiere all’86’. La partita si è conclusa 0-0. A fine gara il tecnico Modica ha commentato il fatto: “L'espulsione di Prisco ritengo fosse giusta. Ha avuto un comportamento antisportivo”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X