BASKET

La Betaland Capo d'Orlando ingaggia lo statunitense Adam Smith

CAPO D’ORLANDO. L’Orlandina Basket ha ingaggiato la guardia-play statunitense Adam Smith (185 cm, 1992) fino al termine della stagione. Proviene dal campionato di Serie A2, dove giocava con l’Agribertocchi Orzinuovi insieme al nostro Arturs Strautins, segnando 21.8 punti con il 46% da due, il 47% da tre e il 90% ai liberi, aggiungendo 3.5 rimbalzi e 2.2 recuperi in 35.3 minuti a partita.

"A sei settimane dalla fine del campionato la nostra scelta è ricaduta sul giocatore che a nostro modo di vedere può avere più impatto nell’immediato. La crescita di Stojanovic e la presenza di Atsur ci hanno spinto a scegliere un realizzatore puro che ci aiuterà a decidere le partite con le sue giocate. Nell’ultimo mese siamo tornati a giocare un buon basket ma questo non è stato sufficiente, adesso con una bocca di fuoco in più dobbiamo tornare alla vittoria", ha detto il direttore sportivo dell’Orlandina, Giuseppe Sindoni.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X