TRIBUNALE

Corse di cavalli clandestine a Messina, in Appello confermate nove condanne

MESSINA. La Corte di Appello di Messina ha confermato le condanne di primo grado per nove degli imputati nel processo scaturito nell’operazione "Pista di sabbia" accusati di associazione a delinquere finalizzata alle corse di cavalli.

Confermate le condanne di primo grado per Placido Siracusano a 5 anni e 6 mesi, ad Antonino Tricomi 4 anni e 4 mesi, a Davide Tricomi 4 anni e 4 mesi, a Antonio Romeo 4 anni e 4 mesi, a Salvatore Tricomi 3 anni e 3 mesi, a Carmelo Scotto 2 anni, a Santo Curró 1 anno e 10 mesi a Mario Di Bella 1 anno e 1 mese, a Salvatore Mangano 1 anno e 1 mese, a Francesco Tricomi 1 anno.

Grazie all’inchiesta «pista di sabbia» vennero svelati scenari delle corse clandestine dei cavalli. Tra gli indagati figurano anche tre dottori veterinari che avrebbero favorito la somministrazione di farmaci e altro materiale per migliorare le prestazioni dei cavalli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X