POLIZIA

Picchiava la madre per estorcerle denaro, giovane arrestato a Messina

di

Ha subìto in silenzio fin quando ha potuto, alla fine non ce l’ha fatta più, decidendo di denunciare il figlio. Troppe le violenze e le prepotenze sofferte in silenzio. Un’indagine della Squadra mobile è sfociata nell’arresto di un giovane finito ai domiciliari per estorsione nei confronti della madre. Chiedeva in continuazione denaro alla donna e quando lei glielo rifiutava l’avrebbe picchiata e minacciata con telefonate minatorie. Una vicenda dolorosa ricostruita da indagini della Squadra mobile che hanno fatto emergere i comportamenti aggressivi del giovane. Ogni “no” della madre era seguito da calci e pugni, da atti vandalici, da continue telefonate minatorie.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X