MAREVIVO

Professionisti a lezione di mare, progetto a Messina sulla tutela ambientale

di
Messina, Cronaca
Nauticinblu a Messina

Professionisti a lezione di mare a Messina. Quattro giorni per acquisire saperi e competenze che vanno al di là del traffico marittimo, della conduzione tecnica e amministrativa della nave e includano la tutela dell’ambiente e la sostenibilità delle nostre risorse marine. E' stato questo l'obiettivo del progetto “NauticinBlu”, il percorso di educazione ambientale di Marevivo.

Gli studenti sono stati guidati dagli esperti di Marevivo in un percorso didattico attraverso la formula del “laboratorio condiviso” con attività in aula e outdoor.

Presso l’aula magna dell’Istituto i 75 studenti hanno presentato il lavoro realizzato come elaborato finale - un power point sull’esperienza vissuta durante il percorso del progetto - e hanno ricevuto gli attestati di partecipazione di Carmen di Penta, Direttore Generale di Marevivo, da Maria Schirò della Dirigente scolastica del “Caio Duilio” e da Mario Primo Cavaleri, giornalisti e delegato Marevivo Messina.

«Proteggiamo ciò che amiamo e conosciamo. - sostiene Carmen di Penta - La diffusione della conoscenza degli ambienti marini e della gestione responsabile, attraverso un percorso di informazione e di partecipazione attiva degli studenti degli istituti nautici, reso possibile grazie al prezioso supporto del Gruppo Caronte&Turist, permetterà di diffondere una maggiore consapevolezza sulla ricchezza dell’ecosistema mare, ma soprattutto sulle ripercussioni che le singole azioni e le scelte di ciascuno di noi possono produrre sull’ambiente marino.

Per Maria Schirò: “Vado per mare, conosco il mare, rispetto il mare” dovrebbe essere il motto di tutti quei giovani che, come i nostri studenti, si accingono ad intraprendere la loro carriera nel vastissimo settore marittimo. Ma è anche l’obiettivo di percorsi, come questo, che completano e integrano il loro curricolo formativo. La sensibilità, il rispetto, la salvaguardia dell’ambiente marino, e dell’ambiente in generale, devono essere parte integrante del percorso formativo di ogni studente. La collaborazione intrapresa da qualche tempo con Marevivo ci aiuta e ci supporta in questo ed il progetto “Nauticinblu”, studiato ad hoc per gli istituti nautici del territorio nazionale, ha riscosso grande partecipazione ed appassionato tutti gli studenti. Nella giornata conclusiva di oggi, i ragazzi hanno avuto l’occasione di osservare da vicino la raccolta differenziata di pneumatici usati ed altro materiale, ed assistere ad una lezione sulla biodiversità all’interno della Riserva Naturale Orientata "Laguna di Capo Peloro" Lago di Torre Faro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X