EOLIE

Ormeggiato a Lipari lo yacht che fu di Onassis

yacht di onassis lipari, Aristotele Onassis, Messina, Società
Cristina O.

Nella rada di Lipari, al largo di Marina Corta, è ormeggiato il «Christina O.», yacht di 100 metri che fu di Aristotele Onassis, acquistato per 32 milioni di dollari da un armatore greco e utilizzato come nave da crociera. A bordo ci sono ancora molte foto e diversi oggetti d’epoca.

Nato nel 1943 come fregata della classe River in Canada, venne poi trasformato in un albergo galleggiante al servizio dell’armatore greco.

Onassis lo lasciò al governo del suo paese, che l’abbandonò; ma nel 1999 fu acquistato da John Paul Papanicolaou, cui si deve il restauro e il nome «Christina O.», in onore della figlia di Onassis.

Viene affittato settimanalmente per una cifra intorno a 65 mila euro. Ai tempi di massimo splendore aveva bagni con rubinetti d’oro e maniglie d’avorio, un caminetto extralarge tempestato di pietre preziose, lavandini in lapislazzulo e un bagno di marmo, quello dell’armatore, con una vasca ispirata a quella di Minosse.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X